Barzelletta
Avatar K55
K55livello 10
12 Aprile - 23.215 visualizzazioni
Ciauuu facciabuchini!
Eccomi tornata da mio "esilio" volontario. Sono stata fuori dal sito perchè ho avuto una bruttissima esperienza nella mia vita reale e ci sono rimasta tanto male... poi con tutti gli insulti che ricevo sia qui che fuori ho deciso di stare fuori da questo posto.
è un po' una questione di egoismo, ma anche per non portare ulteriore scontento sul social; in questo periodo proprio non è il caso di portare brutte sensazioni, che qui dentro si amplificano.

Oggi volevo dedicare questo post ad una persona che non è attualmente sul sito, ma so che mi segue da fuori😊
Io le ho voluto tanto bene, ho provato così tanto affetto nei suoi confronti e lei lo ha interpretato in modo errato... visto che oggi compie gli anni quale migliore occasione per cercare di farle capire che io volevo solo aiutarla e non volevo assolutamente farle del male, in nessun modo, perchè avrei dovuto farle del male poi?
Se mi desse la possibilità di parlarle e chiederle scusa per qualsiasi cosa io le abbia detto io sono qui, sa come contattarmi💞💓💗

Noi Immortaliamo Canzoni Oscure😊 🎵 🎶 🎧


Vi lascio alle barzellette, entrambe in tema matti... che scappano😂😂😂
Spero che vi piacciano anche queste!!!


Un matto, per sfuggire dal manicomio da cui è rinchiuso da tantissimo tempo, si lancia nel fiume che si trova sotto una finestra.
Improvvisamente un altro matto lo vede mentre si lancia e si precipita nel giardino, salvandolo e riportandolo sano e salvo all'interno della struttura.
Il direttore, venuto a sapere del suo gesto, lo convoca per ringraziarlo e fargli i complimenti.

Il giorno dopo succede una cosa analoga: uno dei matti della struttura, accortosi che il personale scarseggiava, si lancia dalla finestra e lo stesso eroe del giorno precedente lo salva e lo porta dentro.

Il direttore, sapendo l'eroico gesto del matto, lo convoca di nuovo nel suo ufficio.
“Sei stato bravo e coraggioso: salvando i due pazienti hai dimostrato di esser guarito...ho peró due brutte notizie che devo darti.”

L'uomo si preoccupa e chiede al direttore cosa succede.

Lui risponde con tono dispiaciuto:"Senza tanti giri di parole... il paziente che hai salvato per primo si è suicidato e il secondo è scappato, portandosi via una camicia di forza."
“No, non è così signor direttore... il primo sono stato io che l'ho messo ad asciugare; il secondo è nel bagno, l'ho avvolto perchè aveva freddo!”
Leggi tutto...
Matti, addii, ritrovamenti, offeseloadingricarica