loading
avatar cosmocap

cosmocap

alla Gogna il LARDO, il LORDO, il LADRO.

Vaccheca

≡ Menu
Informazioni
Apparentemente Uomo
3° Generazione
Punti: 77.112
Cintura: Argento (Livello 10)
Vaccate: 1.840
Seguaci: 67
Acerrimi Nemici: 2
Visite Totali: 121.208
Vuoi stalkerarlo al meglio?
Se lo desideri puoi ricevere una notifica ogni volta che posterà una nuova vaccata! Le attività di stalking restano anonime. Puoi stalkerare solo gli utenti di cui sei seguace.
Non gradisci i suoi post?
Se lo desideri puoi aggiungerlo alla lista di coloro che vuoi ignorare. I suoi post continueranno a essere visibili solo entrando nel suo profilo. Gli utenti ignorati vengono mantenuti segreti.
Compatibilità Mitic tra voi due
Per scoprire la tua compatibilità con cosmocap devi prima completare il Test Mitic
I prediletti di cosmocap
Attività Recenti
Stima Commento:
cosmocap ha manifestato la sua stima per un commento postato da Fritulainversa79
  attività
oggi alle ore 08:34
Stima Commento:
cosmocap ha manifestato la sua stima per un commento postato da Calypso
  attività
oggi alle ore 08:12
Stima Commento:
cosmocap ha manifestato la sua stima per un commento postato da Calypso
  attività
oggi alle ore 08:12
Nuovo Commento:
cosmocap ha commentato la vaccata postata da Assivirgin
  attività
oggi alle ore 07:58
Stima Vaccata:
cosmocap ha manifestato la sua stima per la vaccata postata da Assivirgin
  attività
oggi alle ore 07:57
Nuovo Commento:
cosmocap ha commentato una sua vaccata
 
oggi alle ore 07:57
Stima Commento:
cosmocap ha manifestato la sua stima per un commento postato da Calypso
  attività
oggi alle ore 07:56
Stima Commento:
cosmocap ha manifestato la sua stima per un commento postato da Calypso
  attività
oggi alle ore 07:56
Stima Vaccata:
cosmocap ha manifestato la sua stima per la vaccata postata da Bomber9
  attività
oggi alle ore 07:39
Nuovo Commento:
cosmocap ha commentato una sua vaccata
 
oggi alle ore 07:38
Stai per caricare la seguente immagine:
Vaccata
Vaccata Erotica
Perla di Saggezza
Barzelletta
Solo per NERD
Meme Disegnato
Satira
Scherzo
Bestiaccia
Parodia Musicale
Pari Opportunità
Assurdo
Epic Fail
Felici e Dementi
Pubblicità Divertente
Chiacchiera
 
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
oggi alle ore 08:20 - 2.408 visualizzazioni
Venite gente vuota, facciamola finita,
voi preti che vendete a tutti un' altra vita;
se c'è, come voi dite, un Dio nell' infinito,
guardatevi nel cuore, l' avete già tradito
e voi materialisti, col vostro chiodo fisso,
che Dio è morto e l' uomo è solo in questo abisso,
le verità cercate per terra, da maiali,
tenetevi le ghiande, lasciatemi le ali;
tornate a casa nani, levatevi davanti,
per la mia rabbia enorme mi servono giganti.
Ai dogmi e ai pregiudizi da sempre non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco!
Leggi tutto...
Vaccataloadingricarica
Avatar tiranno
tiranno: Buongiorno☕🍩☕
oggi alle ore 08:41 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Giovyy
Giovyy: Morning maestro...
oggi alle ore 08:58 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Renatz
Renatz: Cirano..poesia
oggi alle ore 10:34 · Ti stimo  · Rispondi
avatar
ok
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
oggi alle ore 08:06 - 2.422 visualizzazioni
Venite pure avanti, voi con il naso corto, signori imbellettati, io più non vi sopporto, infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio perchè con questa spada vi uccido quando voglio. Cap de Cirano.
Vaccataloadingricarica
avatar
ok
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
oggi alle ore 07:33 - 2.468 visualizzazioni
Posto che si potesse dominare, con l'occhio sarcastico e indifferente di un dio epicureo, la commedia meravigliosamente dolorosa e insieme rozza e sottile del cristianesimo europeo, io credo che non finiremmo più di stupirci e di ridere: non sembra infatti che solo la volontà di trasformare l'uomo in un sublime aborto abbia dominato l'Europa per diciotto secoli? ( pensiero di NOI Teosofici Quantistici )
Vaccataloadingricarica
Avatar cosmocap
cosmocap: Se introduci un pò di anarchia… se stravolgi l’ordine prestabilito…
tutto diventa improvvisamente caos. Io sono un agente del caos.
E sai qual è il bello del caos? E’ equo! _____Joker
 1
Vaccataloadingricarica
oggi alle ore 07:38 · Ti stimo  · Rispondi
avatar
ok
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
oggi alle ore 07:20 - 2.626 visualizzazioni
Baci Complimenti Auguri è Divertente .........good morning. HO l'impressione che l'ORALEGALE serva solo per quell' imbecille di URBANO. la VERA COULTURA è di RURALE ....a cui non frega una VACCA di che ora sono.............! ...........e poi dicono dai MASS MEDIA di Cambiare Vita. Si!...... morire e andare nell'altra vita. per quanto mi riguarda, si dovrebbe dire: CAMBIATE STILE DI VITA ignoranti! a cominciare dall'OROLOGIO...........IDIOMIDIOTI. soffrite di ALLELOPATIA e manco ve ne rendete conto hahahaahahahahahahahahahahahahahahaaa. ha volevo sapere se qualcuno puo dirmelo; ma DIO ha poi risposto alla telefonata del PASTORONE BIANCO !?!?!? ( ricopiato pari ari dalla mia pagina FB. penso che stavolta mi farò cacciare sia da fb che da qua dentro.....in questo caso CIAO A TUTTI è stato bello, premesso che gli IDIOTIDIOMI, portano la CRAVATTA).
Vaccataloadingricarica
Avatar Undertaker76
Undertaker76: Buongiorno e buona giornata cosmo ☕☕
 2
oggi alle ore 07:24 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Bomber9
Bomber9: asdasdasdBuongiorno ☕
 2
oggi alle ore 07:27 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Nacchero
Nacchero: Buongiorno
 2
oggi alle ore 07:31 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Fritulainversa79
Fritulainversa79: Idioti idiomidioti e allelopatici...benino! Buongiorno cosmo!
oggi alle ore 08:34 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Lalady
Lalady: Giornolo cosmo 😊🥐☕
oggi alle ore 08:52 · Ti stimo  · Rispondi
avatar
ok
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
ieri alle ore 06:08 - 3.051 visualizzazioni
Il mondo moderno è come un uomo inghiottito da un mostro e si dibatte nelle tenebre del suo ventre; come se si fosse perduto nella boscaglia o se si fosse smarrito in un labirinto che simboleggia gli inferi; ed è angosciato, si crede già morto o sul punto di morire e non vede attorno a sé altra uscita che le tenebre, la morte e il nulla. E tuttavia, agli occhi del primitivo, questa terribile esperienza d'angoscia è indispensabile alla nascita di un uomo nuovo. Nessuna iniziazione è possibile senza un'agonia, una morte e una risurrezione rituali. Giudicata nella prospettiva delle religioni primitive, l'angoscia del mondo moderno è il segno di una morte imminente, ma di una morte necessaria e salvatrice perché sarà seguita da una risurrezione e renderà possibile l'accesso a un nuovo modo d'essere, quello della maturità e della responsabilità
Vaccataloadingricarica
Avatar cosmocap
Vaccataloadingricarica
ieri alle ore 06:17 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Undertaker76
Undertaker76: Buongiorno e buona giornata cosmo ☕☕
 3
ieri alle ore 06:23 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Pope
Pope: Buongiorno boss ☕️
 3
ieri alle ore 06:34 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Ufetto
Ufetto: Buongiorno 😃☕
 2
ieri alle ore 07:13 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Lalady
Lalady: Ciao cosmo☕🥐
 1
ieri alle ore 07:23 · Ti stimo  · Rispondi
avatar
ok
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
ieri alle ore 05:55 - 2.758 visualizzazioni
Buon giorno.............. Adoro scendere nelle tombe spargere brina sui morti, congelare il sangue nelle vene e ghiacciare i cervelli nelle loro teste". non la capiranno mai. ...........e continuano con il loro ACCANIMENTO TERAPEUTICO su ogni cosa vecchia, invece di dedicarsi alla COSA NUOVA. idiomidioti.
La morte con il libroloadingricarica
avatar
ok
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
ieri alle ore 05:02 - 2.719 visualizzazioni
Lo spazio, secondo la meccanica quantistica, è composto di granuli discreti e misurabili di spazio; i granuli di spazio non stanno nello spazio ma sono essi stessi lo spazio.
I granuli di spazio sono a loro volta formati da reti di link variamente interagenti tra loro e con le cose.
Ogni link è costituito da più nodi formati dall' incrociarsi di linee di spazio tra loro. Lo spazio è quindi una interrelazione di linee di spazio, una rete in movimento, sempre variante.
Queste reti di spazio e di cose sono come nuvole di probabilità, interagenti, non fisse, influenzantesi a vicenda, in tutto l' universo.
Anche le cose e gli esseri animati sono nuvoli di particelle interagenti tra di loro, stabili solo per un certo periodo di tempo e poi variabili.
Un sasso ci sembra sempre uguale ma cambia col tempo e tra mille anni non sarà più uguale ad oggi,così pure gli esseri viventi, formati tutti da un vibrare, un interagire di particelle atomiche in relativo momentaneo equilibrio, prima di disgregarsi in polvere.
Quindi le cose sono nuvole di particelle, che a loro volta sono nuvoli di probabilità, che a loro volta diventano nuvoli di eventi, all' interno dei link di spazio
.
Parliamo di nuvole di probabilità perchè anche lo spazio non è mai sempre uguale, anche se a noi sembra lo stesso.
Quindi l' interazione tra le varie parti dell' universo costituisce la realtà in cui siamo immersi: la realtà è interazione.
Gli individui sono parti di questa realtà interagente.
La relazionalità, l' interrelazione quindi è alla base della vita.
La vita però non è fatta solo di interazioni di cose, di esseri animati, di spazio e ambiente, la vita è fatta anche dai nostri pensieri, dalla nostra attività mentale.
La nostra attività mentale si manifesta nei nostri pensieri.
I nostri pensieri allora sono i nodi emergenti di una rete mentale diffusa atemporale dell' universo, che si esprime localmente nelle singole attività mentali ma che subisce l' influenza di tutte le attività mentali dell' universo.
La vicinanza fra esseri viventi e ambiente, l' interrelazione fisica e psichica tra di loro, facilità e nutre questa attività mentale di fondo, manifestandosi localmente con una maggiore concentrazione di nuvole di probabilità e quindi con un quantità maggiore di pensieri.
I pensieri diventano allora l' espressione non visibile di maggiori contatti, di maggiori relazioni e conseguentemente di maggiore vita mentale locale.
La carenza di interrelazioni provoca una decremento dell' attività mentale, perché se ne interrompono le connessioni, i link spaziali.
Nella crisi attuale, dove i contatti fisici sono ridotti ai minimi termini, diventano importanti le relazioni psichiche, che connettono ugualmente gli esseri animati e inanimati tra loro.
Quindi anche i social, tanto demonizzati, diventano un mezzo di salvezza, una maniera di mantenere in vita un' attività mentale che, senza stimoli, senza relazioni, tenderebbe a collassare.
Bisogna però anche stabilire relazioni positive che siano apportatrici di fiducia e di speranza le quali emozioni,a loro volta, facilitano e influiscono positivamente sulle relazioni in una circolarità che si autoalimenta.
Leggi tutto...
Vaccataloadingricarica
Avatar Nacchero
Nacchero: Buongiorno
 3
ieri alle ore 05:05 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Fritulainversa79
Fritulainversa79: Morning cosmo
 3
ieri alle ore 05:38 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Gitano
Gitano: Buongiorno 🍵
Evidentemente i "link spaziali" del balcone hanno ceduto.
 2
ieri alle ore 05:39 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar cosmocap
cosmocap: Gitano ciao buongiorno. hhehehheehhehe era cosi per ricordare la situazione in italia, potrebbe venire a mancare il balcone sotto i piedi.......ahahahahah per fortuna che abito in campagna e al piano terra...coosi non mi manca la terra sotto ai piedi.
 2
ieri alle ore 05:57 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar PEREGRINEHAWK
PEREGRINEHAWK: Buongiorno cosmocap
 2
ieri alle ore 06:16 · Ti stimo  · Rispondi
avatar
ok
Vaccata
Avatar cosmocap
cosmocaplivello 10
27 Marzo - 2.983 visualizzazioni
"Capitano, il mozzo è preoccupato e molto agitato per la quarantena che ci hanno imposto al porto. Potete parlarci voi?"
"Cosa vi turba, ragazzo? Non avete abbastanza cibo? Non dormite abbastanza?"
"Non è questo, Capitano, non sopporto di non poter scendere a terra, di non poter abbracciare i miei cari".
"E se vi facessero scendere e foste contagioso, sopportereste la colpa di infettare qualcuno che non può reggere la malattia?"
"Non me lo perdonerei mai, anche se per me l'hanno inventata questa peste!"
"Può darsi, ma se così non fosse?"
"Ho capito quel che volete dire, ma mi sento privato della libertà, Capitano, mi hanno privato di qualcosa".
"E voi privatevi di ancor più cose, ragazzo".
"Mi prendete in giro?"
"Affatto... Se vi fate privare di qualcosa senza rispondere adeguatamente avete perso".
"Quindi, secondo voi, se mi tolgono qualcosa, per vincere devo togliermene altre da solo?"
"Certo. Io lo feci nella quarantena di sette anni fa".
"E di cosa vi privaste?"
"Dovevo attendere più di venti giorni sulla nave. Erano mesi che aspettavo di far porto e di godermi un po' di primavera a terra. Ci fu un'epidemia. A Port April ci vietarono di scendere. I primi giorni furono duri. Mi sentivo come voi. Poi iniziai a rispondere a quelle imposizioni non usando la logica. Sapevo che dopo ventuno giorni di un comportamento si crea un'abitudine, e invece di lamentarmi e crearne di terribili, iniziai a comportarmi in modo diverso da tutti gli altri. Prima iniziai a riflettere su chi, di privazioni, ne ha molte e per tutti i giorni della sua miserabile vita, per entrare nella giusta ottica, poi mi adoperai per vincere.
Cominciai con il cibo. Mi imposi di mangiare la metà di quanto mangiassi normalmente, poi iniziai a selezionare dei cibi più facilmente digeribili, che non sovraccaricassero il mio corpo. Passai a nutrirmi di cibi che, per tradizione, contribuivano a far stare l'uomo in salute.
Il passo successivo fu di unire a questo una depurazione di malsani pensieri, di averne sempre di più elevati e nobili. Mi imposi di leggere almeno una pagina al giorno di un libro su un argomento che non conoscevo. Mi imposi di fare esercizi fisici sul ponte all'alba. Un vecchio indiano mi aveva detto,anni prima, che il corpo si potenzia trattenendo il respiro. Mi imposi di fare delle profonde respirazioni ogni mattina. Credo che i miei polmoni non abbiano mai raggiunto una tale forza. La sera era l'ora delle preghiere, l'ora di ringraziare una qualche entità che tutto regola, per non avermi dato il destino di avere privazioni serie per tutta la mia vita.
Sempre l'indiano mi consigliò, anni prima, di prendere l'abitudine di immaginare della luce entrarmi dentro e rendermi più forte. Poteva funzionare anche per quei cari che mi erano lontani, e così, anche questa pratica, fece la comparsa in ogni giorno che passai sulla nave.
Invece di pensare a tutto ciò che non potevo fare, pensai a ciò che avrei fatto una volta sceso. Vedevo le scene ogni giorno, le vivevo intensamente e mi godevo l'attesa. Tutto ciò che si può avere subito non è mai interessante. L' attesa serve a sublimare il desiderio, a renderlo più potente.
Mi ero privato di cibi succulenti, di tante bottiglie di rum, di bestemmie ed imprecazioni da elencare davanti al resto dell'equipaggio. Mi ero privato di giocare a carte, di dormire molto, di oziare, di pensare solo a ciò di cui mi stavano privando".
"Come andò a finire, Capitano?"
"Acquisii tutte quelle abitudini nuove, ragazzo. Mi fecero scendere dopo molto più tempo del previsto".
"Vi privarono anche della primavera, ordunque?"
"Sì, quell'anno mi privarono della primavera, e di tante altre cose, ma io ero fiorito ugualmente, mi ero portato la primavera dentro, e nessuno avrebbe potuto rubarmela piu". ©- Alessandro Frezza -
Leggi tutto...
Vaccataloadingricarica
Avatar Giovyy
Giovyy: Ci priveranno dell'estate...ma noi splenderemo lo stesso...
 2
27 Marzo alle ore 19:41 · Ti stimo  · Rispondi
Avatar Bomber9
Bomber9: Buonanotte 😴
 1
ieri alle ore 00:14 · Ti stimo  · Rispondi
avatar
ok
loading caricamento post